top of page

Come pulire gli occhiali in spiaggia: consigli utili e errori da evitare

Aggiornamento: 12 lug


Occhiali in spiaggia

Gli occhiali in spiaggia si sporcano più facilmente. Ecco alcuni consigli su come pulirli correttamente senza danneggiarli. Evitate di pulirli a secco con la prima cosa che vi capita a portata di mano come asciugamani, magliette, fazzoletti di carta, pareo in quanto i granelli di sabbia e i residui di crema solare possono rigare le lenti o rovinare l’effetto a specchio. Se avete fatto il bagno con gli occhiali, risciacquateli per rimuovere il sale che potrebbe rovinare la montatura, le lenti e le cerniere. Le salviette umidificate ZEISS o lo spray per la pulizia delle lenti ZEISS sono perfetti per pulire le lenti in modo sicuro e efficace. Se non li avete, potete lavare gli occhiali con acqua fredda sotto la doccia. Ricordate quando non indossate gli occhiali di riporli nella custodia, meglio rigida perché protegge meglio dagli urti, evitando di metterli in borsa insieme ad altri oggetti che potrebbero rigarli. Altro accorgimento utile è quello di riporre gli occhiali con le lenti rivolte verso l’alto, sempre per proteggerli dai graffi. Soprattutto le donne frequentemente quando non indossano gli occhiali li usano come cerchietto, indossati sulla testa. Per quanto possa sembrare una buona soluzione per raccogliere i capelli e spostarli dal viso, non lo è affatto perché potrebbero deformarsi o cadere, causando danni alle lenti o alla montatura. Seguendo questi semplici consigli, potrete mantenere i vostri occhiali puliti e in ottime condizioni anche durante le vostre giornate in spiaggia.

Commenti


bottom of page